Design

Designer di arredo

By Febbraio 8, 2021 No Comments

Il designer di arredo e complementi d’arredo è una figura professionale del design che si occupa della realizzazione di progetti di arredamenti prodotti nel settore del mobile e dei complementi d’arredo appunto, garantendo la formalizzazione del progetto esecutivo da trasmettere alla produzione e il monitoraggio costante della corretta realizzazione dell’opera.

Questa figura, chiamata designer di arredo, ha anche la funzione di gestione dei primi contatti fra il cliente e il committente e dell’illustrazione delle caratteristiche estetiche e tecniche dei prodotti realizzabili. Io sono Luca Roccadadria, e sono un giovane designer di arredo di Pesaro e dopo essermi diplomato in Disegno Industriale al Liceo Artistico “Mengaroni”,  a soli 19 anni ho iniziato a collaborare con studi e progettisti del territorio per diversi anni. Dopodichè ho capito che la mia strada doveva andare verso quello che è il prodotto d’arredo, e all’età di 24 anni ho intrapreso la libera professione con l’apertura del mio studio Roccadadria Design.

Il mio lavoro di progettazione nel settore arredamento  può essere sintetizzato con tre semplici parole: valore, sensazioni e dettagli. Per quanto riguarda il processo creativo, posso affermare di partire prima di tutto dalle sensazioni. Progetto osservando, osservo la natura in ogni sua sfaccettatura, cercando di intuire infinite possibilità creative. Prima di iniziare qualsiasi progetto devo conferire un senso artistico al determinato prodotto da realizzare.

Il designer di arredo mi porta ad arricchire i progetti di dettagli che vengono scoperti dal consumatore finale con la familiarità d’uso. Oltre all’estetica, infatti, è molto importante la funzione, che dà valore al design.

Lo scrittoio Secret disegnato per Bontempi Casa è caratterizzato da un design anni ’70. Ma grazie alle nuove tecnologie è stato possibile unire il design vintage a diversi materiali quali legno, metallo, pelle e marmo andando a creare un prodotto innovativo che evoca ricordi passati. La grande fascia di pelle o metallo che lo contorna delinea la figura e ne ammorbidisce le forme. Lo scrittoio Secret è composto da più vani che ne esaltano la funzionalità. Particolare è il cassetto nascosto in marmo che compone la piana dello scrittoio ma all’occorrenza si può aprire ed utilizzare come supporto per uno specchio. Infatti lo scrittoio Secret funge anche da beauty per adattarsi ai più svariati ambienti. Lo scrittoio Secret è stato presentato al Salone del mobile 2018.

Questi sono alcuni dei prodotti che ho ideato e disegnato in collaborazione con aziende del mobile e non solo. Per maggiori informazioni non esitare a contattarmi tramite la mia mail info@lucaroccadadria.com o il form presente nella sezione Contatti.