Design

Interior design Cattolica

By Aprile 12, 2021 No Comments

Luca Roccadadria, interior design italiano.

L’interior design Cattolica plasma i luoghi sulla base delle esigenze per creare ambienti interni a misura di chi li abiterà, perché siano piacevoli, confortevoli e funzionali all’utilizzo specifico per cui sono predisposti. Progetta gli spazi interni mettendo in relazione vari temi: dallo studio dei percorsi e zone dello stare se ne ricava un distributivo efficiente e funzionale ottenuto anche per mezzo di arredi. Nell’interior design si scelgono i punti luce e la loro distribuzione in base alle funzioni collocate e alle atmosfere che si vogliono creare.

Il progetto di arredo prevede innanzitutto un dialogo con il fruitore dell’ambiente per comprenderne abitudini, aspettative, gusti e necessità. Dopo questa prima fase imprescindibile dell’interior design si tende a personalizzare gli spazi in relazione al cliente, al contesto in cui si inserisce lo spazio da arredare e alla storia dello stesso nel caso di un edificio esistente. L’interior designer sceglie arredi delle migliori aziende italiane, progetta arredi su misura mescolando stili diversi facendoli convivere in modo armonico per raggiungere un’elevata qualità dello spazio, qualità che influenza il benessere delle persone che lo vivranno. Il professionista di interior design Cattolica si occupa prima di tutto delle persone che abiteranno quello spazio interno. Dovrà conoscere dapprima il suo interlocutore prima di progettare. Uno spazio può essere bellissimo ma risultare asettico per il futuro fruitore se non rispetta i suoi desiderata.

È quindi importante nella fase iniziale dell’interior design il dialogo con lo stesso. Il progettista si occupa dello studio distributivo degli spazi interni, dei rivestimenti di pareti e pavimenti, degli arredi scelti tra le migliori aziende italiane o di design o progettati su misura, del loro aspetto materico e coloristico e infine dello studio illuminotecnico sempre volto ad un minor consumo energetico.

Un progetto di interior design ben riuscito è sicuramente quello che sembra essersi composto da sé, che non appare troppo progettato. È lo spazio pensato con stili diversi che dialogano fra loro in modo coerente; è il risultato di un controllo generale delle varie fasi esecutive con una perfetta sovrapposizione funzionale delle maestranze coinvolte nella realizzazione dell’opera; è l’accostamento sapiente di materiali diversi fatti vibrare all’unisono che genera spazi di qualità. L’atmosfera di un ambiente è creata da vari fattori; tra questi vi è l’aspetto illuminotecnico.

Ogni progetto di interior design Cattolica è unico e irrepetibile. L’analisi del contesto mette in evidenza le priorità che formano l’asse portante del razionale di progetto. Ogni progetto è una sfida, ogni ambiente ha le sue sorprese e peculiarità da considerare: geometrie, materiali, destinazioni, vivibilità, storicità, ecc.

Il render è un vero e proprio mezzo comunicativo per capire nel modo migliore l’idea progettuale di interior design e una volta verificata discuterla con il committente che riesce così a valutare la proposta prefigurandosi lo spazio nelle sue proporzioni, forme e materiali. È utile quindi in fase progettuale e successivamente in fase di condivisione.

Scopri i miei progetti!